E’ arrivato il serpente!

serpente 2013.jpg

Ieri in Cina e non solo si è brindato all’ingresso del nuovo anno. Solitamente non inizia in un giorno fisso come il nostro poiché il suo computo deriva da quello dei cicli lunari ma cade nel secondo novilunio dopo il solstizio d’inverno. In base a una antica leggenda legata al Buddha, per i cinesi, ogni anno si esprime attraverso la simbologia di un animale legata a una natura yin o yang che seguendo il pensiero degli opposti e complementari e il principio “nulla può mai esistere senza la sua controparte” si alterna e, in sintonia con la filosofia che vede la realtà in una serie ininterrotta di cicli e di ritorni connessi agli elementi : acqua, fuoco, legno, terra o metallo con sostanza diversa.

Quest’anno sarà il mitico, astuto e fertile serpente nero d’acqua a salire sul trono. Simbolicamente è l’ affermazione della vita, la spirale centrica genesi dell’immortalità autorigeneratrice, il cordone ombelicale che unisce gli esseri umani alla madre terra . Insieme al drago è un animale karmico e si ritiene che abbia il compito di  far saldare “ i debiti” spirituali sospesi per cui c’è da aspettarsi che il trascente si insinui subdolamente nell’incoscio singolo e collettivo. Più terra a terra invece personifica la saggezza, la ricchezza la felicità e la buona fortuna tantè che si ritiene che un pezzo di pelle di serpente nel portafoglio protegga da carestia e malasorte, perciò sarà positivo anche per saldare i “debiti “materiali.

Il serpente del 2013 ha un potente carisma centripeto, grandi doti intellettuali, una natura indagatrice e un’ottima visuale della realtà che ne fanno un’abile affarista, un mago della politica, un filosofo enigmatico e un prezioso consigliere pratico. Favorisce le soluzioni dei problemi difficili, la ricerca scentifica, il progresso tecnologico, le invenzioni, i progetti ambiziosi, i cambiamenti strategici, la finanza, il mistero e l’occulto. 

Ambizioso e imprevedibile, suadente nei modi e affascinante nelle maniere, può essere: paziente come giobbe, pericoloso e velenoso come un cobra reale. Sotto il suo dominio è necessario essere prudenti, evitare le decisioni azzardate, le speculazioni rischiose, le liti per motivi banali se si vuole evitare di finire “attorcigliati” in serie beghe legali, attirarsi spirali vendicative con attacchi gossippari diffamatori. In stretta relazione al suo predecessore “ il piccolo drago”  porta a compimento tutti gli sconvolgimenti e i conflitti scatenati dalle energie vulcaniche del dragone che si è appena ritirato nel suo antro, pertanto c’è da aspettarsi repentini mutamenti di pensiero, cambiamenti di rotta nelle politiche economiche e negli accordi diplomatici, fulminei sconvolgimenti che possono sfociare in rivoluzioni e colpi di stato per poi, in sintonia con la sua simbologia, facilitare il flusso di nuove correnti di filosofie e idee utili per  migliorare e modernizzare equamente l’esistenza dell’uomo. Associato all’energia sessuale il serpente nero asseconda le relazioni e i progetti sentimentali soprattutto quelli “magici” basati sull’alchimia attrattiva, promette gioia e felicità in amore e nei rapporti duali, anche se con la sua natura eccentrica e imprevedibile non ne garantisce la durata però da buon amico si prodigherà per aiutare i cuori feriti a guarire e a ritrovare il sorriso con nuovi partner.

Ma a chi sarà più favorevole questo lunare magnetico incantatore serpentello?

In generale a tutti anche se utilizzerà modi e tempi  compatibili al suo modo di essere saggio e non al nostro volere. In particolare a chi svolge attività  intellettuali,  ai creativi, ai coraggiosi riflessivi.

Ai nati in maggio settembre gennaio gli annaffierà gli orticelli aumentando notevolmente entrate e successi lavorativi. Ai nati in marzo, luglio, e novembre fornirà intuizione e self control per superare vantaggiosamente le situazioni difficili personali e lavorative e li aiuterà a libererarsi da qualsiasi ristagno che frena la crescita dei beni spirituali e materiali. con i nati in aprile, agosto, dicembre sarà ostico e al cardiopalma; bandirà dal loro panorama i facili entusiasmi, le frenesie di rapido successo, le focose impennate nei progetti, in cambio rasetterà la loro vita in meglio in tutti i settori. Infine, con  i nati in febbraio giugno e ottobre  sfoggerà tutta la sua bizzaria; li terrà tutto l’anno sull’altalena facendoli volare molto in alto ma anche cadere rovinosamente a terra per cui si profila un anno di proficue ammaccature.

Genericamente: Un anno vivace e intenso con momenti infidi e scivolosi ma di rinascita per tutti!

Con il suo mutar pelle il serpente muterà la situazione presente in meglio, a volte lo farà con eventi di lenta progressione altre con saette fulminanti da lasciar a bocca aperta anche i più spregiudicati. Nel lavoro e nella firma di documenti mai fidarsi se si vuol evitar di doversi mordere …la coda! Comunque, per attirarsi favori e simpatia in tutte le occasioni importanti vestirsi di scuro sarà di buon auspicio e un piccolo bonsai di pino fuori dalla porta di casa terrà lontani veleni e sgradevoli sorprese di gente invidiosa. Poichè i tempi cosmici non coincidono con nessun  calendario terrestre il  serpente inizierà a agire da marzo, fino ad allora ci toccherà subire i  potenti colpi di coda del drago, da tarda primavera a tutta estate tirerà fuori la sua linguetta velenosa costringendo tutti a cambiar “pelle”

serpen nero.jpg

Felice e profittevole anno del serpente

dif

 

 

 

E’ arrivato il serpente!ultima modifica: 2013-02-11T18:03:00+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “E’ arrivato il serpente!

  1. Pingback: oragin Louis Vuitton Bags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *