CHE LIBERATA MI SON DATA!

elda che spala (2).JPG

  Oggi è una giornata speciale

l’aria tiepida velluta le mie pupille

lo sguardo si è aperto su un mondo nuovo

tutte le cose mi sembrano diverse

Anche quelle di sempre, mi appaiono vaporose e leggere

senza grigiore e affanno non turbano lo spirito

la mente riposa, pensieri e idee non hanno fretta

non vanno veloci con il solito turbo jet

scorrono lentamente, come un ruscelletto in agosto

nelle verdi vallate alpine

Oggi, niente è importante come ieri

nulla mi assilla e mi greve

è proprio una giornata meravigliosa

La brezzolina mi rinfresca la pelle

la rugiada disseta l’animo tormentato

la luce turchina mi offre un cielo sgombro di nubi

Mentre aspetto cali la sera

dolce sarà questa giornata d’inizio dicembre

spalando la neve caduta abbondante

tirerò, tante ma tante pallo-badilate

ammucchierò le pallo-fantocce che ogni giorno

dicono e disfano appesantendo le mie giornate

farò un bel pupazzolotto di parole-palla

gli tirerò tante ma tante badil-pedate

finchè non sarà una bella poltiglia nera

che non guasta più le mie giornate

ma una vaporosa primavera che velluta le mie pupille

…….Ho fatto una gran sudata

 ma che liberata amici mi son data!

Mica potevo restare in casa, con la neve ammucchiata

chi  apriva il cancello

la pallo fata ?

***


FELICE DICEMBRE A TUTTI!!!


dif

 

 

 oh, la foto è vera, sono io che spalo!

 

CHE LIBERATA MI SON DATA!ultima modifica: 2010-12-01T13:11:00+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

42 pensieri su “CHE LIBERATA MI SON DATA!

  1. Vento molto forte,sembra di scirocco. Mi piace però perchè è caldo.Non sopporto il freddo intenso. Sono per le temperature miti come sembra siano quelle di Vilkabamba nell’Equador dove vi sono ultracentenari felici che bevono l’acqua dell’eterna giovinezza di una sorgente vicina. Non è una favola ,peccato sia troppo lontano.
    Corinina

  2. ma dove vivi? Al polo Nord? 🙂
    Si respira aria serena, attraverso le tue parole. Nonostante ci sia da spalare e sudare, mi piace! 🙂
    Qua piove, invece, tanto per cambiare…

  3. … e cosa è successo o hai fatto per raggiungere questo “stato di grazia”??

    Ciao Dif e buon pomeriggio! E’ bello che tu ci metta al corrente della tua felicità, attraverso parole che, tra l’altro, sono anche belle da leggere. Condividi anche la “ricetta” però!! Leggo di neve spalata… forse è quella? Se fosse quello il motivo, son fottuto! Da me, la neve è un evento!!

    Comunque, ho provato a riflettere su quanto da te espresso l’altro giorno… ed ho provato a proporre la mia. Quanto ti va, tu ed il tuo “stato di grazia” siete i benvenuti (si, però porta anche la ricetta!!! condividi!!!!!! rido!!!)

  4. I Dashur (cara) Dif,
    le tue parole hanno allietato questo mio triste pomeriggio, in preda ad un anima irrequieta, ed a questa gamba ingessata che mi porto dietro e che mi pesa più di quel che si pensi!!meno male che ho Sal. che ancora riesce a sopportarmi …ma è dura eh!
    Ma bando alle lacrime ….mentre ti leggevo (ascoltando “i giorni” di ludovico einaudi che ti consiglio d’udire ) m’è sembrato quasi di poterti vedere …immaginavo…:
    te che “rassettavi”, ed un pupazzo di neve che ti faceva i dispetti, e poi… altre pallottoline che ti giravano intorno ridendo e cantando …saltellando di qui e di là…t’immaginavo che facevi tutto questo in un bosco fatato, mentre alberi rigorosi si muovevano mimando il tuo da farsi,
    mentre le ombre di mille folletti ti sbirciavano incuriositi …
    mentre le fate, nascoste da foglie colorate ne seguivano la danza fino ad adagiarsi sulle tue mani e tu, presa una ,le sorridevi come a dirle di non aver paura ,e lei a guardar i tuoi occhi ,colmi di desideri ,ti si sedette accanto ad udir rapita, questa voce dolcissima che risuonava in tutto il bosco …..
    Immaginavo questa baita stupenda, colma di libri, ed un camino che ardeva continuamente fiabe …e poi…poi immaginavo te…che scrivevi dinnanzi ad un barlume di mille sogni ….

    Qui la neve non c’è …così ti prego di respirarne un po’ anche per me, così se m’arriverà il tuo respiro, mi sentirò un po’ meno triste !!!!!
    Ti mando un bacio grande grande grandissimo e ti ringrazio ancora una volta per le tue parole !!!!
    Imma

  5. … ma se, da me, ti ho fatto una domanda “impertinente”, mica userai i “muscoli” anche con me, spero!!! (sorrido!!!)

    Ciao Dif, ti auguro una buona serata… da me, c’è il diluvio e meno male che l’ondata di piena del Tevere, oggi è già passata senza danni!! Ciao!!

  6. …weh…ma dove vivi? vicino a Santa Klaus?…
    …riguardo al virus…mr B è solo quanto ci appare della malattia e presto sarà sostituito da qualcuno ancora più addentro…
    …a presto…

  7. eppure il mondo terreno non è tutto come appare…il bello e il brutto di ciò che mi capita è che io lo vivo con normalità…chi mi conosce da sempre lo sa e si stupisce…ho aperto il blog sperando di svelarmi…ma non riesco a farlo..ho paura che mi prendono per pazza..però tu sei stato l’unico… su un mio primo post di intercettazione telepatica dell’englaro…a dirmi se conoscevo una certa carta…
    vabbè…so no poco matta…così so e così mi devo accettare…..
    buon pranzolino squitter
    :-))))
    dif

  8. no, quella foto indica l’obbiettivo da raggiungere! Dici che è un po’ troppo ambizioso, eh? (lo dico anch’io…)
    Buon fine settimana anche a te, diffie! 🙂

  9. Ciao! Che bella la foto di te che spali la neve! E’ davvero tanta…io non ci sono per niente abiuato!Mi piacciono anche i tuoi versi di liberazione…
    Mi auguro che il mese di Dicembre ti dia tante altre occasioni di vivere giornate meravigliose.
    Un saluto.

  10. Ciao Mia Carissima Amica dall’Anima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Sei tu quella della foto?
    Non mi sbaglio sei tu proprio un sole che illumina la giornata, mi piacciono le persone così che vanno avanti con la vita. Questo è lo spirito!
    Che onore conoscerti cara dif, sei una donna bellissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Mujeres como vos son las que hornar la vida.(Onorare la vita)

    Lì tanto freddo… e quì tanto caldoooooooooo

    Ti invio una carezza d’aria calda e un abbraccio forte forte cara amica
    Tutte le cose belle per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *