OFFESA E IRRITATA

3-1061-175046 - Copia - Copia.jpg
 

Sono offesa e irritata!!!!

Ho letto che una deputata aderente al movimento fli ha detto :

“Non escludo che senatrici o deputate siano state elette dopo essersi prostituite”

Una frase ributtante. Una mannaia che cade sui noi donne e ci decapita indiscriminatamente tutte.

Sollevare un simile sospetto discredita tutte le donne che lottano con coraggio, fermezza  e volontà per superare l’assioma

 donna carriera = prostituzione

Ancora una volta la donna ridotta a venditrice diretta del proprio corpo

Ancora una volta, ghettizzata e resa incapace di conquistarsi una posizione per capacità e merito

Ancora una volta, affastellata nel mucchio dei sospetti e resa oggetto di dubbi

Ancora una volta, data in pasto all’opinione pubblica che nella sua logica nessuna escluderà dal calderone, onorevole o capo sala il posto occupato diventa conseguenza di baratto sessuale, merito e sacrifici finiranno alle ortiche.

Ancora una volta, lapidata sulla pubblica piazza. Poi ci scandalizziamo o ci mobilitiamo se in certi paesi tirano le pietre? Le parole scagliate alla cieca producono lo stesso effetto, anzi l’amplificano 

Simili affermazioni sono scudisci che feriscono profondamente, ancor più se  escono dalla bocca di una donna. Non si rende conto che anche lei è sullo stesso crogiolo, mercificata da un sistema di potere che concepisce la donna una “quota” ?  Rosa poi …come i nastrini che si appendono alla porta a primavera….solo che quelli non sevono a coprire una sperequazione di trattamento!!!

Correttezza vorrebbe che uno prima di far circolare delle “parole” vada dal magistrato a denunciare con nomi e cognomi chi ha barattato il proprio corpo per sedere su uno scranno con mezzi disdicevoli. L’etica non è solo una questione di comportamento personale è un modo di agire nella collettività.

Facile ritenersi immacolate

Facile scagliare fango a destra e a manca

Difficile in seguito fare distinguo. Di solito il fango scorre dove vuole, sommerge e lascia vittime senza pietà

Facile anche approfittare di un momento particolare per puntare il dito, appare un modo tardivo e ipocrita di vendere una credibilità morale per  rifarsi il trucco  “virginale”

Se è vero quanto afferma, perchè solo ora lo dice? Mi sembra una maniera partitica di evidenziare una differenza  per screditare, agli occhi dell’opinione pubblica, deputate e senatrici di altri schieramenti. Un pregiudizio che associa la moralità ad una appartenenza, molto spocchiosa e scarsamente portatrice di valori virtuosi autentici se agisce  a scapito di  altri.

Sono abbastanza grande per aver visto taluni preferire le scorciatoie e offrirsi come noccioline per fare in fretta.

Anche abbastanza cresciuta però  per comprendere una finta dirittura morale, un modo di giudicare superficiale, di pronunciare la parolina magica dell’insinuazione per sbaragliare avversari scomodi, spalancare  le porte ai beceri amanti dello scandalismo sensazionale attraverso il si dice, diffamare e subito ritrattare con una faccia di bronzo indegna del genere umano,  sbandierare la correttezza  come simbolo di distinzione e di vanto a scopi tutt’altro che meritori…. Comprendere che la vendita del proprio corpo spesso è marginale rispetto ad altro, che c’è una prostituzione molto più vile e pervertita, tollerata e considerate una normalità nel gioco dei ruoli e dove le donne c’entrano poco o nulla

E’ ora di smetterla con la manfrina che la donna usa la sua dignità per farsi largo tra la folla,  di manipolare la sua immagine privandola del suo diritto a rimanere femminile in ogni contesto,  usarla  come esca per allocchi e sprovveduti, additarla sempre  come portatrice di malcostume sociale,   farne bersaglio costante di diatribe  ideologiche e campagne mediatiche per avviare utopici cambiamenti di rotta della comunità.   

Non siedo in parlamento, non ho amiche onorevoli, non ho interessi da difendere ma ritengo una frase del genere una illazione offensiva che mi  umilia e svilisce.

Una mortificazione che rende tutte le donne sgualdrine e le appende, senza esclusioni, come salumelle promozionali nella vetrina del pizzicagnolo dove ognuno può entrare e acquistare a modico prezzo. 

 

                                       

 

 

 

 

OFFESA E IRRITATAultima modifica: 2010-09-09T00:34:00+02:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

38 pensieri su “OFFESA E IRRITATA

  1. Ciao diffy,rieccomi,mi dispiace ma e’ la totale verita’,la maggior parte delle donne italiane ormai credono solo nei soldi nella carriera e nel finto amore,,per quanto riguarda le deputate pdl non sono io a dire che sono delle troie ma solo il loro modo ambigui di comportarsi,abbasso la retorica,,chi sta a fianco al nano e’ stato eletto,anzi,eletta solo perche’ e’ passata attraverso festini erotici,e tutto questo assoluto immorale comportamento sono convinto che ci portera’ alla guerra civile…
    La Gelmini,perfetta ignorante ne e’ la dimostazione,ma a quella cozza chi se la scopa?

  2. Ciao Dif, parlo a nome di tutti gli zii e credo che, a prescindere dall’aspetto fisico, ognuno dia qualcosa per avere in cambio altro. Insomma, a quei livelli, è difficile credere che nessuna abbia dato qualcosa in cambio. Come si fa a diventare Ministro se due giorni prima eri una ballerina (o qualsiasi altra cosa, anche più impegnata) ?
    E non parlo solo delle donne più attraenti, ma di tutte … La chiami carriera questa ?
    Ti rendi conto del livello sociale di un Ministro ? Ci diventano professori universitari o liberi professionisti di notevole livello dopo una vita di lavoro in certi settori. Nonostante il nostro approccio sempre positivo, stentiamo a credere che niente sia stato dato (o promesso) in cambio. Qualcuno di sicuro ha la lingua di color marroncino … Scusaci la franchezza, a prescindere che siamo dalla parte di tutte le altre donne … gli zii non sono solo simpatici ma anche dolci e preziosi … anche per aiutare a riflettere … A dopo 😉

  3. Ciao Dif e buon pomeriggio a te. Leggendo questo tuo post, si percepisce chiaramente tutta la vibrazione della tua indignazione, causata dalla rabbia per questa notizia che abbiamo ascoltato tutti!

    Purtroppo, hai ragione ad indignarti. Credo proprio che non ci sia nulla da aggiungere a quanto da te espresso se non che, purtroppo, considerare che avremo ancora occasione di ascoltare scempiaggini simili da quella gran bolgia che oramai è diventata la nostra attuale politica, capace solamente di trasmettere sensazioni sgradevoli.

    Ti ricordi? Ne discutavamo proprio ieri!! Magnifica frase quella in cui hai scritto “Ancora una volta lapidata sulla pubblica piazza. Poi ci scandalizziamo o ci mobilitiamo se in certi paesi tirano le pietre? Le parole scagliate alla cieca producono lo stesso effetto, anzi l’amplificano”

    Ancora una volta, le donne sono vittime… e non stiamo parlando di pietre o di corano! Parliamo di un paese civile e democratico dove ancora, tuttavia, sopravvivono retaggi culturali di un passato difficile da cancellare: quelli che vedono la donna subordinata all’uomo e la società perfetta come quella “maschilista”!!

  4. @ x zietti
    vi ringrazio assai… la riflessione è sempre importante in qualsiasi argomento per non incorrere in valutazioni affrettate…me ne ricorderò…
    però come donna non posso accettare la logica generica…solo le donne danno qualcosa in cambio…o meglio…potrei accettarla se l’ipotesi fosse estesa a tutti….ho constatato che all’occorrenza gli uomini si comportano allo stesso modo….e…e…e…

  5. @ x carlo …

    ti ringrazio assai di aver compreso il mio turbamento e l’indignazione che mi suscitata la frase, come donna in prima linea nella vita, come madre e come cittadina di un paese che si ritiene “civile” 🙂

  6. Indignazione comprensibilissima.
    MI viene in mente la canzone di vecchioni, Donna con la gonna…. ad un certo punto spunta la frase “stronza come un uomo”.
    Sono del parere che su molti campi non ci siano differenze tra uomini e donne. Ci sono molte donne disposte a tutto pur di raggiungere un obiettivo, come ci sono uomini così.
    Semmai la cosa triste è che siedono al potere per meriti che nulla hanno a che vedere con la politica…..
    Piacere d’averti letta 🙂
    Imperf

  7. @ x imperf

    ti ringrazio della solidarietà e la penso proprio come te, almeno nel “concedersi” i sessi hanno raggiunto la parità…
    …peccato non averti conosciuto prima…la canzone di vecchioni
    ci stava a pennello col post….

  8. Non solo nel concedersi, per fortuna (sono, fondamentalmente, femminista).
    Sono di Genova ma lontano dai luoghi disastrati…. comunque non ho avuto solo l’inconveniente di ritardare i “programmi notturni” (mi piace come definizione) :-)….. ho un raffreddore pazzesco!!! 😉
    Chiudi tutto, è meglio. Di solito le alluvioni arrivano di questi tempi… almeno qui. 😉
    Buona serata.
    Imperf

  9. non escludo che qualcuna possa anche aver tentato questa strada, ma associarla a un’equazione mi pare oltremodo esagerato. Concordo e appoggio la tua indignazione in pieno…
    Buon fine settimana anche a te, diffie! 🙂

  10. Di una come la Napoli non me ne frega niente, non la stimo e non la disdegno. La trovo una che se c’è o se non c’è non si vede la differenza. Ma montare una polemica per questa frase mi sembra esagerato. Io, in quanto donna, professionista, moglie e bla bla, non mi sento offesa. Perché non mi pare che lei non abbia inteso riferirsi a chiunque, o a TUTTE le senatrici o le deputate. Ed in franchezza non credo abbia detto qualcosa di tanto ripugnante ed inveritiero. Basti pensare a certi ministri che abbiamo, e ai pregressi successi nel mondo dello spettacolo tra calendari ed intercettazioni affondate dai media per non far sapere.
    Mi meraviglia che non ci scandalizziamo mai abbastanza di questo.
    Un saluto.

  11. CIAO DIF , TUTTO OK ?
    .
    OFFESA E IRRITATA ?
    .
    HAI RAGIONE , NON SI PUO’ DIRE ALTRO ……………..LA MALDICENZA COLPISCE PIU’ FORTE DELLE PALLOTTOLE .
    .
    IL PRECONCETTO E’ IL PEGGIORE DEI MALI MENTALI ……………….
    .
    PUNTARE IL DITO , EQUIVALE AD UN GIUDIZIO SOMMARIO ………… UNA LAPIDAZIONE MORALE .
    .
    HAI RAGIONE AD INDIGNARTI E A DIFENDERE L’ IMMAGINE DI QUELLE STUPENDE CREATURE , CHE RIESCONO A RIEMPIRE LA NOSTRA ESISTENZA , IN TUTTE LE FASI ED ETA’ , DELLA STESSA .
    .
    LAVORATRICI E MAMME ……LAVORATRICI ED AMICHE …………….LAVORATRICI E COMPAGNE …………LAVORATRICI E NONNE …………….LAVORATRICI DA RISPETTARE .
    .
    UN ABBRACCIO ………..IL CORVO E’ CON TE .

  12. Ciao Dif e buon pomeriggio a te. Chissà se riusciremo a trascorrere un fine settimana senza le martellanti “scempiaggini” dei nostri politici? Te lo auguro sereno, comunque! Ti lascio anche un saluto!

  13. concordo in pieno con il tuo pensiero
    e penso alla grandezza e dolcezza
    della donna lavoratrice…

    l’ingiusta affermazione della onorevole (?)
    non fa altro che riempire ancora di più
    il letamaio della nostra politica…

    un abbraccio
    m_

  14. meno male che non ti sei arrabbiata 😀 però pensiamo che, se il mondo per ora va così, la gente (in questo mondo leggi le donne) si adegua … e la faccia conta poco … sono i maschi che sono fessi … una volta al potere si fanno abbindolare dal primo pelo che passa e ZAC !! ecco una bella (o brutta) ministra !! venuta fuori dal nulla, senza esperienza di insegnamento per esempio … e fatta fuori dopo un disastro combinato in un grande comune per errori madornali … o PUFF !! eccone un’altra che almeno come subrette di danni non ne aveva fatti 😀
    felice weekend e scusa per le troppe parole … noi siamo dalla parte delle donne !!

  15. ciao dif,sono tornata,dopo una bella tracheite con febbre e ora io e mio marito robi ci siamo buttati in un bellissimo grandissimo impegno,vieni a vedere sul blog
    un abbraccio
    Elena

  16. @ x corvo
    ciao corvo…in nome delle donne ti ringrazio della solidarietà…purtroppo i mali ci sono in questa società ma sono bisex….in più c’è ….chi scaglia sassi a casaccio e magari colpisce proprio chi non doveva colpire…e tanta tanta ipocrisia strumentale…

  17. @ x .
    ti ringrazio della visita e con la stessa franchezza ribadisco la mia irritazione… principalmente suscitata dal solito modo infido di buttare li una frase senza avere il coraggio di specificare a chi è diretta…lasciando all’opinione pubblica di risolvere l’equazione…( in questo caso risolta subito a larga maggioranza) …. secondariamente perchè è ritardata e strumentale….
    …..
    non ho inteso stigmatizzare una frase per polemica…sono arcistufa delle bacchettone …soprattutto di quelle sintonizzate sull’orario del treno straordinario…..
    ….
    vero che impera un andazzo che dovrebbe scandalizzarci e farci protestare ogni minuto…vero anche però che lo “ scambio di favorini “ non è esclusiva femminile…anzi….

  18. Capisco la tua indignazione Lyly, come in ogni cosa, non bisogna generalizzare, perchè non tutte fanno così, c’è chi lavora onestamente senza ne vendersi e ne scendere a compromessi .

    Un abbraccio e buon fine settimana!

  19. Ciao cara Dif, e scusami se non ci siamo fatti sentire, ma abbiamo avuto dei problemi e non siamo stati molto al computer dalla fine di Agosto in poi.
    Spero che ti vada tutto bene, e vedo anche che sei alquanto arrabbiata! Beh io personalmente non voglio metter bocca, anche se i media e la Tv, fanno capire proprio che ormai le ragazze, hanno un solo pensiero, sposare un calciatore, diventare velina o andare da Maria de Filippi, in alternativa fare il politico, e questo con ogni mezzo! Comunque non sono tutte così, anzi la maggior parte sono ragazze oneste, che sanno dire anche un bel NO! Quando ci vuole.
    Ciao carissima ci sentiamo…

  20. Ciao e bentrovata! Saramago è senza dubbio la coscienza del nostro tempo .Poi la questione femminile è un dramma nel dramma. Dovremo cercare tutte di mibilitarci per rivendicare la nostra dignità.
    Un buon fine settimana.
    Corinina

  21. mah.. resto sconvolta anche io..
    l’avesse detto un uomo.. ma una donna!

    per quanto hai scritto da me..
    Ciao Lyly, sei molto gentile..
    Beh, non crederai cosa ho combinato oggi: credo di avere un futuro come imbianchina! quando si uniscono nonna e nipote sono da urlo. Hanno acquistato pittura e occorrente e mi è toccato ridipingere il corridoio di casa. Un sabato coi fiocchi e, mi sono perfino divertita .. avevo vernice dappertutto.
    Buona domenica anche a te e ai tuoi
    :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

    e buona domenica a tutti i lettori del tuo blog..
    letizia

  22. Ciao dif, irritata perchè? Chi fa certe affermazioni deve vergognarsi, mica chi le subisce oppure le ascolta. E dunque? La Napoli si prenderà le sue responsabilità. Io non mi sento per niente toccata, come donna che lotta ogni giorno e che ogni giorno fa il suo con grande dignità, e non sentirti toccata neppure tu. In ogni caso, comunque, me la prenderei con chi, per far carriera, ha fatto di tutto e di più, e persone di questo calibro veramente ce ne sono. A loro dobbiamo l’onore di vederci tutte inglobate nello stesso giudizio…ma i dico c’è donna e donna…così come c’è uomo e uomo, e generalizzare nei giudizi non va mai bene. Il mondo è vario, e ci sono varie realtà, anche quelle che non ci piacciono. Ma non dobbiamo scandalizzarci se qualcuno ci fa notare che le realtà schifose ci sono, altrochè…per un pugno di soldi e prestigio, ci sono persone disposte a fare di tutto e di più, questo è vero..ma non tutte siamo così, per fortuna. per il resto, stenderei un velo pietoso sulle dichiarazioni che vengono dalle poltrone …
    ..Un abbraccio, carissima, e buona domenica

  23. GRAZIE PER IL COMMENTO DIF , GRADITO E CAPITO .
    .
    TI RIPORTO IL MIO PENSIERO :
    .
    X DIF.
    .
    SONO IN TOTALE ACCORDO CON TE , SUL FATTO CHE NOI CHE CI BATTIAMO PER LA LIBERTA’ DI PAROLA E DI PENSIERO , SENZA BAVAGLI , DOBBIAMO ESSERE COERENTI .
    .
    BONANNI HA IL DIRITTO DI PARLARE …………. PERO’ DIF , HA ANCHE IL DOVERE DI LASCIAR PARLARE .
    .
    IL SINDACATO E’ UN’ ASSOCIAZIONE DI LAVORATORI , CHE SI RIUNISCONO ED ELEGGONO I PROPRI RAPPRESENTANTI , FORMANDO ORGANIZZAZIONI DI CATEGORIA ………….. AUTOFINANZIANDOSI .
    .
    IL SINDACALISTA VIENE PAGATO DAI LAVORATORI , I QUALI , DA BUONI COMMITTENTI , PRETENDONO DA QUESTI UNA RAPPRESENTANZA CHE SINTETIZZI LE LORO ESIGENZE E CHE LE TRASFORMI , IN RIVENDICAZIONI .
    .
    LA DINAMICA DELLE POLITICHE SINDACALI , HA UN ANDAMENTO ASCENZIONALE ……………….. DAL BASSO VERSO L’ ALTO .
    .
    IL SIGNOR BONANNI , QUANDO FIRMA UN ACCORDO SEPARATO SU NUOVE FORME DI CONTRATTAZIONE E NEGA AI LAVORATORI IL DIRITTO TRAMITE IL REFERENDUM , DI ESPRIMERE IL LORO PARERE ……… , QUINDI DI PARLARE , NON TI PARE CHE STIA FACENDO VIOLENZA A CIRCA DIECI MILIONI DI LAVORATORI DIPENDENTI ………. INTERESSATI ALLA COSA ?
    .
    CHE STIA NEGANDO LA PAROLA , A TANTA GENTE , CON UN ATTO DI ARROGANTE VIOLENZA , METTENDO IN ATTO, UN MODO DISCENZIONALE DELLA POLITICA SINDACALE …………….. E CIOE’ , DALL’ ALTO VERSO IL BASSO ?
    .
    IN SINTESI , BONANNI DECIDE E I LAVORATORI SUBISCONO , SENZA POTER DIRE IL LORO PARERE ……………. QUEI LAVORATORI , GLI STESSI LAVORATORI , CHE GLI PAGANO LO STIPENDIO .
    .
    QUANDO IL SIG. BONANNI FIRMA UN CONTRATTO , QUELLO DEI METALMECCANICI , SENZA SOTTOPORLO AI LAVORATORI , CON UN REFERENDUM APPROVATIVO , ……………….. NON STA’ CALPESTANDO IL DIRITTO DELL’ AUTODECISIONE , NEGANDO IN QUESTO MODO , IL DIRITTO DI ESPRESSIONE E DI PAROLA , CON ATTEGGIAMENTI AUTORITARI ?
    .
    IO COME TE , NON GIUSTIFICO LA VIOLENZA E SONO PER LA COERENZA , CREDO CHE TUTTI DEVONO POTER DIRE ……. IL SIN . BONANNI , MA ANCHE I LAVORATORI .
    .
    DIF , DICIAMO A BONANNI CHE , CHI NAVIGA TALI MARI … PUO’ PRENDERE TALI PESCI ……………….. LA DIFESA E’ UN DIRITTO , ANCHE DEI LAVORATORI .
    .
    UN GRADISSIMO SALUTO .

    Scritto da : IL CORVO | 12/09/2010

  24. Ciao Mia Carissima Amica dall’Anima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Sono con te in questo pensiero ma…Queste hanno butato la morale ai cani.
    Tutte le donne non sono ,non siamo così per fortuna!
    Non è meraviglioso questo? Hai trovato tanta solidarità! Non è tutto perso in questo mondo! Ancora ci siamo tanti con la voglia di cambiare il mondo… Con le piccole cose…il lavoro, il sacrificio e l’amore verso gli altri.
    Perchè la politica deve essere il cammino per fare cose per il benessere del prossimo.
    Utopia? Forse si!

    Mia carissima stella brillante ti abbraccio da quì con las mejores ondas.

  25. Cara Diffy, francamente non capisco la tua indignazione per la frase contro la quale ti sei scagliata con il tuo appassionato post:
    “Non escludo che senatrici o deputate siano state elette dopo essersi prostituite”
    L’indignazione va bene, se la frase è dimostrata falsa, altrimenti che cosa ha di riprovevole? E’ logico che venga qualche sospetto quando si constata che delle giovani donne, che brillano per la loro inconpetenza e nello stesso tempo per la loro bellezza fisica, diventano ministri e occupano posti di governo e di responsabilità politica.
    Ciao, buona settimana.

  26. Ma ciao dolcissima Dif!beh! ora stiamo preparando lo stage d’arrampicata sportiva dove faremo arrampicare “bambini” di tutte le età e poi… inizierà uno dei periodi che preferisco ..le nostre escursioni s’addolciranno dei colori dell’autunno… è come se le montagne si cambiassero d’abito …proprio come facciamo noi ..e poi ci sarà la vendemmia …sai qui si vive in base ai ritmi che dolcemente c’impone MADRE natura ….non mi dilungo …altrimenti ti scriverei un trattato:-) …proprio oggi che sono così ricca di emozioni …sai, ieri io e Salvatore abbiamo fatto una delle più belle processioni della nostra vita … abbiamo ballato la “tarantella “ in onore alla “Madonna del Pollino “ …beh! Spero un giorno che i tuoi occhi si possano riempire di cotanta meraviglia: in mezzo alle montagne a ritmo di tamburi battenti e cuori esultanti ….un giorno se il destino vorrà ti racconterò di tutto questo ed ancora di più ….basta “volerlo “ …e….non essere arrabbiata respira lentamente i battiti del tuo cuore e tutto ti sembrerà “migliore”….a presto
    T’abbraccio forte forte …
    Imma ….un saluto anche da Salvatore ….

  27. @ x demoskaidemos
    ciao antonio
    non mi sono indignata per la frase in se…leggittimo esprimere una perplessità…mi sono irritata perchè “anonima” … ritardata….e un tantino ipocrita… a mio parere espressa principalmente per fare un distinguo morale verso consimili diventate avversarie….se la deputata fosse andata dai magistrati con nomi e cognomi subito dopo le elezioni ti assicuro che no mi sarei offesa….anzi l’avrei applaudita…perchè concorreva ad aiutare la battaglia delle tante donne che rifiutano le scorciatoie e le tante che da anni lottano per togliere il pregiudizio dell’opinione pubblica che le donne fanno carriera usando il corpo….
    so benissimmo che in ogni settore ciò succede…e non da ora….ma è un malcostume di entrambi i sessi….tanti uomini usano scorciatoie…simili…comunque di dubbia etica…
    per me… ministre o badanti….belle o brutte… se non sono competenti non devono essere assunte…. entrambi i ruoli richiedono qualità specifiche per essere svolti senza provocare danni…
    ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *