PRIMULETTE SELVATICHE

 

imagesCAIY6QPZ.jpg

Oggi con la meravigliosa giornata sono andata a farmi un bel giretto salubre. Mentre camminavo assaporando con tutti i miei sensi la natura che mi circondava ho adocchiato su una roccia una macchia di colore, mi sono avvicinata per comprendere cos’era quella macchia e con immenso piacere mi son trovata davanti delle primette o primulette selvatiche. Erano stupende però ho frenato la voglia di raccoglierle e mi son seduta accanto a rimirarle. Non so il perchè ma mi stupiva il fatto di vederle sbucare da un sasso e non dalla terra, come mi stupiva il loro colore bluvioletto intenso, a dire il vero pure l’immobilità visto che l’assenza di brezza non moveva fogliolina. Però il fatto che intorno non ci fosse nient’altro che roccia, mi incuriosiva e mi affacciava alla mente un sacco di domande tipo: è impossibile che su una roccia grigiastra possano nascere dei fiori così belli! Mi sono chinata fino a sfiorare le primule per aspirare il profumo e una fragranza che non saprei definire mi è entrata dalle narici per finire diritta diritta nella parte più emotiva del mio essere quasi a farmi svenire. E’ stato un attimo di gioia per me, significava che malgrado tutto non ero diventata insensibile ed ero ancora capace di emozionarmi con un niente. Poi ho compreso come la natura trova sempre il modo di comunicare con te, soprattutto con la parte di te che vuoi ignorare per non sembrare debole agli occhi degli altri o per necessità contingenti reprimi a forza. Ti fa partecipe di quel grande immenso mistero nel quale come le primule  anche l’animo umano può trovare nell ‘IMPOSSIBILE il possibile per vivere la sua quotidiana realtà.

UN SALUTISSIMO A TUTTI CON L’AUGURIO DI UNA FELICISSIMA DOMENICA PRE- PRIMAVERA

dif

PRIMULETTE SELVATICHEultima modifica: 2012-02-26T01:38:00+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “PRIMULETTE SELVATICHE

  1. … le uniche “manifestazioni” che ancora riescono a farmi sentire vivo, bene e in pace con il mondo, sono quelle offerte dalla natura. Le prime giornate di sole ed un clima più mite sono l’occasione di meravigliosi incontri da fare in giardino.

    Ciao Dif, buon pomeriggio.

  2. Perché dovresti voler ignorare, anche magari solo in parte, la natura.
    Suvvia un sorriso davanti ad uno spicchio di sole, un respiro profondo, una canzone di Dalla fischiettata, il passo scolto e … vai. A modo Tuo.

    Buon fine settimana.

    banzai43

  3. Ciao cara dif,
    una bellissima emozione quella che hai vissuto in quella giornata pre-primaverile!
    La natura nasce e cresce dove meno te lo aspetti, anche su un sasso o una roccia a picco.
    La natura è fanatstica e pochi sanno apprezzarla per quello che è (parlo in generale).
    Ciao a presto.

  4. hey ma ciao Dif,
    da quanto tempo ….mentre ci trovavamo sperduti in mezzo alla neve in un ambiente irreale… ci sei venuta in mente :-))))))…
    …che bello “rileggerti”…spero di riuscire a trovare un pò di tempo per scrivertri con più calma anche se tra il b&b, l’ escursioni, la musica, la MONTAGNA, le scalate ecc…ec.. spero non passi troppo tempo….
    ti mandiamo un abbraccio grande grande..
    a presto
    Imma & Salvatore

  5. Ciao Dif, bella immagine e bello quel colore intenso che penetra veramente l’anima.
    La vita nonostante le brutture che ci circondano trova sempre modo di sbocciare, anche facendosi largo in una semplice crepa della roccia.
    Sapersi ancora emozionare anche davanti ad un pur semplice fiore denota un animo sensibile e un carattere gentile e altruista.

  6. Tutto sembra confermare che nulla avviene per caso
    oggi ho ritagliato del tempo per scrivere agli amici
    cosa che mio malgrado non faccio spesso
    e dove leggo si parla di emozione
    quel pungolo che ci ridà coscienza della nostra interiorità
    e ho fatto la stessa… identica tua riflessione
    guardando delle immagini di fiori nati nelle rocce proprio ieri
    ne ho quasi sentito il profumo
    quanta fatica ci vuole per nascere in terreni impervi
    ma quanto questa stessa fatica
    rende resistenti nel continuare a esistere

    Buona domenica dolce Difda
    BriCciole………………………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *