Che ha nel suo forziere messer 9, o 2016?

 

9
Eh si, messer 8 non ha scampo. Ai rintocchi del tempo dovrà cedere il trono a un nuovo regnante: il 2016, ovvero messer 9. Da ogni angolo del mondo,chi prima chi dopo, accoglierà il successore con gran strombazzo. Come consuetudine, noi tutti saluteremo il nuovo arrivato con gran fracasso e scintillii di luci e colori sperando così di entrare nelle sue grazie e durante il suo regno ci ricopra di ogni sorta di fortune. Perché? Anche nella frenesia dei brindisi e dei botti, avremo la certezza che il nuovo anno non sarà mai come il precedente. Già, non lo sarà perché non può esserlo. È la regola d’oro della crono legge dell’universo. Ma la domanda è: che ha nel suo forziere per noi,per te, per me, questo sconosciuto signor 2016, ovvero messer 9 ? A saperlo… Neanche tra centomila congetture scoverò la risposta indubbia di quel che ci, che mi riserva! Di tutte le ipotesi una però è innegabile: la possibilità di vivere una nuova avventura di 366 giorni, uno in più essendo bisesto. Eccitante, se non fosse che..Che ogni nuova avventura comporta dei rischi! E non è questo il fascino suggestivo che invoglia ad accogliere il nuovo anno sfarzosamente? Beh, l’incognita è vero che è sempre stimolante ma…ma anche piena di dubbi assillanti! L’avventura può essere esaltante e bella se sogni, desideri, aspettative fioriscono, come mediocre e piena di altalenanti sprizzi di felicità e tormento, pure la solita zuppa ribollita di intoppi, abbagli e difficoltà, addirittura una via crucis senza prospettive e vie di fuga. Avere almeno un sentore di quel che serba…un po’ d’agitazione che cova sotto lustrini, auguri, baci e abbracci svanirebbe. Ehi, ehi, fantasticare e angosciarsi non serve a nulla. È saggio accoglierlo e iniziare a viverlo senza congetture. Svelerà giorno per giorno, mese per mese cosa ha nel suo forziere. Il saggio. ma il curioso? Fa fatica a frenare la voglia di qualche indiscrezione! Uhm, se La curiosità è più forte della ragione.. allora qualche indizio su cosa messer 9 potrà sciorinare in bene e in male ci sta. Innanzi tutto è meglio precisare che un pronostico non è una certezza e sulla carta anche la previsione più rosea o più funesta può essere ribaltata da una decisione collettiva e individuale. In secondo luogo gli indizi tracciano le cause che possono scatenare gli avvenimenti, accennano i settori più sensibili in cui collettività e singoli saranno coinvolti, ma non forniscono soluzioni o precisano quanto gravoso sarà il coinvolgimento. Infine, l’anno in arrivo, suggerisce si il punto focale su cui ruota probabilità di fortuna e sfiga però non indica la tecnica razionale appropriata decisiva al responso dell’annuale fato. Detto ciò, a differenza del suo predecessore, volto a realizzare interessi di natura tangibile circoscritta, messer 9 espansivo e moltiplicativo,più pubblico che privato, proietterà la sua potenza carismatica in senso più ampio e altruista. Sarà generoso e magnanimo nel concedere opportunità proficue a tutti soprattutto mirate a elevare le qualità insite di natura superiore, più taccagno invece in quelle materiali evoluttuarie. Infatti, l’umanità,l’apertura al mondo,la visione globale del benessere, la cultura sociale, il prossimo, l’evoluzione mentale, spirituale, la filosofia, l’arte la scienza, i diritti democratici saranno i temi fondamentali dell’anno su cui balleranno avvenimenti e vicissitudini del pianeta terra e dei sui abitanti. Logicamente convoglierà tempo, idee, energie,volontà e azioni in tali direzione. Di conseguenza anche circostanze e fatti esistenziali, singoli, collettivi e mondiali, avranno origine dai settori equivalenti o richiederanno impegno costante negli argomenti relativi. Perfezionista e conclusivo,in primis spingerà a eliminare tutti i sospesi accumulati negli anni precedenti. In un modo o nell’altro da subito impegnerà in negoziati per chiudere definitivamente le questioni aperte, sia personali che associative, nazionali e internazionali. Meglio assecondarlo,rimandare,indugiare,nicchiare provocherebbe il disastro totale con conseguenze gravi ai progetti futuri,propri e altrui. Quindi, meglio una intesa con qualche rinuncia che un rinvio. Concludere è il suo motto principale! Tanto più si cancellerà dal “libro nero” e si porteranno a compimento i progetti in corso, tanto più avremo in fortuna, aiuto e benefici per sbrogliare anche le matasse più aggrovigliate. Se liberarsi da pastoie e pasticcini che hanno assillato chiunque negli ultimi anni sarà la mossa vincente al contrario intraprendere o buttarsi in nuove imprese non lo sarà affatto, sotto il suo regno avranno vita breve, e più che profitti porteranno perdite e guai. Il 2016, favorirà tutte le decisioni equilibrate, obiettive, volte al bene comune, al conversare con tutti senza pregiudizi. È un messer che apre le porte della fortuna a chi usa la diplomazia il tatto, l’ascolto,l’amicizia,l’ordine e la correttezza. Le chiude e intralcia a chi adopera l’egoismo, l’individualità, l’attaccamento al proprio orticello,la mistificazione, la volgarità. Sempre con l’occhio al bene universale: l’uomo, l’armonia, la giustizia, l’amore,la compassione, il prossimo saranno i campi di battaglia in cui il 2016 accentrerà gli accadimenti più eclatanti e chiamerà al cimento diplomatico e non le potenze mondiali, gli uomini di pensiero, gli operatori assistenziali,i ricercatori,gli scienziati specie se cosmospaziali, gli esteti, gli artisti in senso lato, i capi religiosi, gli specialisti dell’economia internazionale. Se l’istruzione, la perfezione, l’impegno sociale sono il suo forte,e premia volontà e sacrifici a chi li pratica, di contro, accumulo, arricchimento, lusso, materialità non sono le sue qualità più valide. Pertanto non aspettiamoci fortune finanziarie, ma fortune intellettuali. Oltre a ciò,messer9,da grande idealista aggregatore, proiettato all’espansione del sostegno umano ai miseri e inferiori, al beneficio collegiale aborre le mezze misure e l’indecisione in tali tematiche, perciò in ogni situazione, stare o di qua o di la dalla barricata farà la differenza,cioè permetterà di vincere ostacoli e avversità e giungere indenni ai traguardi agognati in ogni campo,morale, professionale, economico,amoroso. Fornisce, intuito e creatività per portare a termine propositi lodevoli, e risolvere a pro qualunque problematica purché non sia mirata all’egocentrismo. Infatti prepotenti, individualisti, despoti, dittatori e similari sotto la sua influenza non avranno vita facile. Anno di ottime possibilità di concretizzare riconoscimenti definitivi in imprese già in cantiere. Di fioritura in ogni attività professionale-lavorativa sospesa. Di incassi in attesa. Di guarigione da malanni in cura. Di bonifica e pacificazione in diatribe di società,parentado, famiglia,processi, eredità.  Con messer 9 ognuno avrà la percezione del bene e del male quindi ogni decisione nell’uno e nell’altro senso sarà una scelta volontaria e non del caso o della malasorte.
Anno eclettico, un tantino stravagante trascinatore delle folle e dispensatore di ispirazione saggia,più applicato a far raggiungere l’equità a 360° che il potere guiderà individui e masse a migliorare le condizioni di tutto e di tutti. Per dirla con papa Francesco, il 2016 includerà, non scarterà. Anzi, a ben riflettere la scelta giubilare della misericordia e del perdono di papa Francesco sembra preispirata. Anno migliore di questo non c’era per indirlo.
Concludendo:un anno in cui dal forziere usciranno:
tante occasioni e opportunità per sistemare ciò che tiene sulla corda da tempo il mondo e i singoli. Qualche scatto di impulsività dovuto alla suscettibilità nei rapporti relazionali.
Qualche altalena nelle vicissitudini quotidiane collegate al lavoro alla famiglia e al denaro.
Successo in tutte le“vecchie” imprese. Impelagamento e fallimento in quelle nuove. Una maggiore consapevolezza dei bisogni altrui e tanta empatia e generosità. Maggiore  romanticismo e passionalità.
Aumento della spiritualità,dell’idealismo religioso,dell’etica, della comprensione.
Più pignoleria, formalismo,sospetti,emotività,ipersensibilità, reazioni esagerate.
Di per se non designa grandi favoriti, tuttavia i segni nei quali sciorinerà per primi le sue ricchezze sono i quattro cardinali:cancro,bilancia,capricorno, ariete. A seguire i segni mobili:sagittario,gemelli,vergine, pesci. Infine i fissi: scorpione, leone,toro,acquario.
Se durante l’anno si vuole dar spazio alla creatività e alla voglia di fare, viaggiare, conversare, soccorrere,guardare, approfondire, allargare orizzonti, competenze e prospettive sono la scelta giusta. Porterà freschezza di animo e pensiero e quel vento nuovo adatto per scendere in campo con tanta grinta l’anno venturo.
happy new year 2016

2016

Augurissimi a tutti e se le frittelle di messer 9 non tutte saranno perfette evitate malumore e malinconia, la simpatia e la disponibilità sono il suo magnete portafortuna!!!
bydif 

a poco le previsioni sibille segno per segno

 

Che ha nel suo forziere messer 9, o 2016?ultima modifica: 2015-12-30T23:09:52+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *