Anno del “maialino” di terra. Andrà di grasso, andrà di magro…

20190228_151852

In Cina e vari paesi orientali, quando si brinda all’ingresso del nuovo anno, come vuole leggenda del Budda, si brinda anche all’arrivo dell’ “animaletto celeste” che per credenza incarna l’anno e in conseguenza determina la sorte globale e individuale terra a terra! Beh, il 5 febbraio ogni calice s’è alzato a festeggiar l’arrivo del 2019 e dare il benvenuto all’anno del maiale o cinghiale, yin, di terra !

Wow, associato alla simbolica popolar credenza che del simpatico animaletto “tutto si utilizza e niente si butta” a primo acchito vien da pensare un anno “grasso” e generoso, di quelli in cui si può star placidi che a nessuno scotennerà l’esistenza! Ma…sarà proprio un maialetto influencer flemmatico e gioviale, del vivi e ingrassa senza tanti patemi, o da ultimo dei dodici eletti uno di quelli i cui squillanti grugniti, op s avvenimenti, riassuntivi di tutti i predecessori rimbombano da monte a valle da far scapicollar su e giu anche l’anima più sfaticata per raggranellar il “pastone” a fine giornata? Considerato il compito “divino” di chiudere il ciclo dodecagonale in bellezza… di logica generale…è difficile che il “ celeste animaluccio annuale ” trasgredisce alla disposizione ! Tuttavia, vabbè affidarsi alla logica …ma buttare un occhio alla personalità del maialino per aver un idea di come nel corso dell’anno che incarna vantaggia o svantaggia i mortali tapini… mi par un capriccio che non guasta.

dando un occhio al “cinghialetto” nell’ottica della complessa filosofia orientale :

A livello generale  è un anno “grasso”, fluido, pacato, generoso, benefico al comportamento giudizioso, genuino, rispettoso di finalità, convenzioni e ruoli, che non mette fretta o fa impazzire di iperattività, anzi tiene a bada i temperamenti focosi e chiunque tenta di agire con violenza. Infonde buonumore, sveglia le doti edoniste utili, tanto a intraprendere azioni positive volte a rimuovere impacci rovinosi a fisico e psiche, quanto a ottimizzare un percorso di ripresa economico-esistenziale e di riapertura affettiva-relazionale. Prodigo di occasioni varie e vantaggiose che rafforzano i più fragili a non mollare, chi ha difficoltà a mantenere un atteggiamento costante e costruttivo un pretesto per pilotare progetti e concludere con pieno successo di credibilità e profitto. In ambiti operativi, mirati al guadagno, la prosperità, l’agio complessivo, facilita iniziative propositive di migliorie e salvaguardia l’acquisito. Tutte le complicanze esistenziali di ordine etico o giuridico preesistenti giungono a risoluzione e solo in casi eccezionali il maialino delibera in modo contrario allo sperato. Un anno in cui ognuno ha possibilità di progredire, ristabilire l’equilibrio nello utile e nel dilettevole, compendiare i distacchi relazionali con nuovi amici, ottenere il benessere socio-affettivo. A mezzo conoscenze, dirette e indirette, incontrare personalità affini di concetto, cultura, gusti e contegno tanto da affrancare l’istinto passionale a sfruttare quel quid empatico naturale che di solito infrasca. Sennonché, il cinghialetto di terra da puntiglioso ragionatore, in eventuali disguidi, per così dire tecnico-realizzativi, per portare a termine il progettato mette in moto l’ambizione e…tac.. appioppa avvenimenti di perentoria durezza. Quindi, sebbene prevalentemente portatore di un anno costruttivo, di autocontrollo, sicurezza, flemma che frena “teste” calde e istinti litigiosi, con utile semplicità dribbla rischi e avversari, fatti e avvenimenti o episodi destabilizzanti, cruenti o di impiccio all’armonia pianificata del tran tran collettivo e singolo, è prudente star all’erta..perchè…Perchè il bel maialino, dal carisma conservatore, con fini polivalenti solidi e costruttivi, a chi nicchia, prima impone di sbrigarsi a cooperare, se rifiuta e nelle vicende ci sono di mezzo questioni finanziarie… beh, dopo, senza mezzi toni con un grugnito toglie anche la camicia. Seppoi, alle sue logiche ragioni di seria diligenza redditizia a uno status quo “grasso” e comodo, trova un buon paladino.. con la sua mole imperiosa butta tutto in rissa e foga l’abbattere di qualunque distinguo con una aggressività sbalorditiva che in un baleno polverizza ogni traversia avversa o contradditoria e catapulta nel limbo magro magro gli ostacolatori.

Vabbè la pappardella di come il maialino determina la sorte nel globale ma.. a livello individuale a chi va grasso a chi va magro ? Va grasso grasso agli “amici del cuore. Va magro magro a quelli che proprio non sopporta. Va grasso e magro agli animaletti che non sono nemici ma li ignora costringendoli a cavarsela da soli. D’altronde manco ai suoi fratelli maialetti o cinghialetti terreni  accorda favori, anzi  gli  balugina che un anno più di magro che di grasso è dieta appropriata a campioni di salto in alto! Col resto della celeste brigata? Beh, o va amico concedendo senza troppe implorazioni facili incursioni nel mondo dei riccastri, o va da compagnuccio e promette grasse avventure per poi calcolare che è bello guardare chi suda e scorrazza e non piglia na mazza!

In sintesi, l’anno del maialino per i singoli  12 celesti animaletti: topo, bue e bufalo, tigre, gatto, lepre o coniglio, drago, serpente, cavallo, capra o pecora, scimmia, gallo, cane, maiale o cinghiale:


topo
Topoal topolino da amico promette che   l’anno   va  di  grassino con tante opportunità da rilanciarlo in carriera e società,  vero gli aumenta le responsabilità, ma difficilmente crea conflitti anzi gli da quella vitalità che lo svicola da ogni difficoltà. A chi in professione attuale si impegna senza sprecar tempo e denaro regala una promozione, più nuove conoscenze utili a far un eccellente balzo di qualità e brillare anche in campi operativi che ancor non sa ma in futuro proficue soddisfazioni ci ricaverà. A chi cerca un lavoro gli offre l’occasione buona però dovrà mettere in preventivo un avvio ostile per prender su il quotidiano giro, tuttavia gli basta restar tranquillo e non demordere e tutto da solo si risolve. Quindi un anno di premesse felicette e di solide conquiste, bensì i topolini che voglion gli applausi tengano l’occhio sul capitale da evitar la fregola di investir d’azzardo da rimaner senza formaggio …invece in amore quest’anno il rischio porta soddisfazione quindi conviene dichiararsi  e se poi a qualche topolino vien da sbilanciarsi di strettamente legarsi o da decidere di metter su famiglia wow… si accaparra la grassa fortuna di una vita affettiva stabile e proficuamente a lungo condivisa! son topo nati:…1939,1948, 1960, 1972,1984,1996…

bufalo Bue o bufalo: col bufalo ha poca sintonia d’intendimento,  pertanto l’anno si delinea impegnativo, meglio, un altalena grasso/magro/grasso. Tuttavia ai bufalotti basta elaborare una buona strategia d’azione razionale e efficiente e tanto in professione che in economia il maialetto accorda un anno costruttivo  tanto da aumentar gratificazioni e profitti per dilettarsi in futuro a togliersi i capricci. Se l’impegno a qualche ostacolo imprevisto li per li non da garanzia di successo e a certi bufalotti fa sorgere il dubbio di mollare la vecchia via, il maialino suggerisce che a ragionar con calma si capisce che è una follia. tant’è chi alla tentazione resiste, supera tutto da ricavar prima grassa soddisfazione morale da scorrazzar un bel po’ su e giù libero e del suo valor convinto, poi  gran fortuna in denari da programmar un futuro ricco. Inoltre, ottenere un successo personale con nomea e prestigio professionale da meravigliar la social prateria e attirarsi tanta simpatia da agganciare altre opportunità da mettersi al sicuro da ogni altrui velleità. Dunque, un anno di prospettive realizzative alquanto appetitose con risultati oltre il previsto da ingrassar l’ economica via e rallegrar la stima a camminar al futuro con fiduciosa allegria. Bensì, bufalotto, negli affetti, specie di coppia, c’è da frenar gli impulsi di turbare l’armonia irrompendo nel tran tran di cuore e non di testa, invece in casa e famiglia, visto che la lamentela è sempre la stessa conviene  cambiar musica alla situazione, magari iniziando a ripulir l’atmosfera depressiva sbarazzandosi  di una parental convenzione negativa e esigere una diversa collaborazione finanziaria amministrativa! son bufalotti i nati:…1937, 1949, 1961, 1973, 1985, 1997, 2009…

tigre  Tigre: per i tigrotti, poco grasso e tanto magro spazio per manovrar gli eventi che all’ambizione non piacciono! Eh si, tigrotto sei nato per competere e conquistare la scena del socio-successo, ma quest’anno non conviene lottar per valorizzar i desideri di prestigio personale o modificar a piacimento lo status professionale. Col maialino puntare a sovrastare circostanze e avversari per soddisfare ambizione e orgoglio personale rischi di sbagliare bersaglio o confondere il caso a scagliar l’evento contrario. Pertanto, meglio puntare a un anno di attendismo e concentrare tutte le forze a mantener l’acquisito. Se proprio non resisti a metterti in evidenza, prima di sfoderar artigli e velleità, confà convogliare tutte le forze razionali a soppesare con lucidità avvenimenti e avversari in modo da contrastarli ad armi pari e laddove c’è garbuglio o tensione adottar la diplomazia risulta la miglior prospettiva per uscire dalla tenzone da protagonista vincitore. Tuttavia, se col maialino, in settori legati a finanze professione, è perentorio agir cauto, e mantener fermo il piede sulle posizioni attuali, in società e negli affetti tigrotto a render l’anno proficuo giova il comportamento contrario. Quindi, sfoga pure la tua grinta passionale per flertare, mettere in evidenza i sentimenti a chi ti pare affine a ricambiare il tuo desiderio estroverso nell’amare; concertare incontri e viaggi liberatori di affanni quotidiani, nonchè allargare il cerchio delle conoscenze e aumentare le esperienze espressive-culturali utili a vivacizzare quel lato competitivo-confidenziale che ti è necessario e vitale per scaricare il nervosismo. Però non polemizzare con nessuno, ti attireresti imprevisti agonistici difficili da superare! Son tigre i nati…1938,1950, 1962, 1974,1986,1998,2010…

lepre

 Gatto, Lepre o coniglio:  Facile ingrassare quando in tutto ci si intende al volo! Non v’è che dir coniglietto, il maialino ti è così amico e in consonanza di mire espansive che in tutto l’anno ti filerà liscio da stupir anche il più scettico o acerrimo nemico. L’azione comune in primis accresce lavoro e professione ma in successione lo scopo sostanziale della sorte è dar un efficacie spinta al migliorare la qualità pratica in ogni settore esistenziale. Però, al sereno collaborare della sorte è essenziale attenersi a un pianificazione graduale di progetti e traguardi. Quindi coniglietto tieni sotto controllo l’ansia di arrivare il prima possibile allo scopo conclusivo e evita i troppi propositi o le eccessive pretese di mettere tutto in cantiere e risolvere tutte le questioni sospese. Piuttosto di strafare nel pratico, rischiando di spezzare l’incanto di un anno da record di successi socio-economico-professionali, riserva più attenzione al lato romantico e osserva ciò che ti circola intorno. L’anno è assai propizio anche per godersi attimi in compagnia con animo tranquillo, consolidare affetti e amicizie, intrecciare nuovi e importanti rapporti interpersonali, da alcuni, in seguito ricavare ottime proposte collaborative. Inoltre ritagliar del tempo per approfondire qualche tematica attuale, o aggiornare un po’ il curriculum socio-culturale con qualche viaggio extra territorio nazionale, sarebbe benefico all’interloquire e salutare al morale. Un anno wow coniglietto ma attento, sta a te cogliere e sfruttare le opportunità! son gatto, lepre o coniglio i nati..1939,1951,1963, 1975,1987,1999, 2011…

drago

 Drago: Caspita draghetto un anno di grasso che cola da suscitar invidia anche alla dea fortunina! Col maialino un po’ per simpatia un po’ per distrazione ovunque puoi avanzar senza timore, pertanto non sprecar tempo a infiammarti sul futuro, dritto o storto il presente ti conduce verso un porto sicuro in cui programmare su chi e che cosa conviene impegnar le energie creative per raggiungere le ambite mire. Inoltre l’anno ti va a perfezione per intraprendere qualunque iniziativa di conquista ardita o ostica al tuo credo convenzionale-operativo, avanzare nella vita pratica e eccellere in campo professionale-diplomatico-finanziario. Ma l’anno va di grasso anche per trasferir gli affari o spostarsi in altri ambiti lavorativi più  vantaggiosi alle abilità specifiche e di migliore gratificazione al prestigio sociale, al relazionarsi e pure incontrare chi sposarsi. Per cui draghetto, sfrutta le ottime opportunità e cimenta con tutte le qualità perché… perchè lo sai bene, la fortuna tardi viene e presto va! son drago  i  nati…1940,1952, 1964, 1976, 1988, 2000,2012..

serpente

Serpente: Umm, magro, grasso, dipende! L’ incompatibilità totale col maialino certo non sollucchera il serpentello a passare un anno in sua magrina compagnia. Tuttavia, neanche si perde d’animo, sa che ha risorse per contrastarlo e pure sconfiggerlo. Certo tutto dipende da come sfrutterà le buone circostanze, anche se rare, o affronterà gli eventi che seppur contrari non saranno mai così gravi da stravolgere le condizioni attuali. A logica, la miglior soluzione, per controbattere l’ostico importuno temporale e ottenere del “grasso” per il serpentello, è trovare un aggancio fortunoso nell’evento difficoltoso. E cosa c’è di meglio del rimaner tranquilli e agir con la solita tenace razionalità riflessiva  da saggio filosofo di vita? Nessuna! Infatti, è con l’agir saggio che il serpentello innocua il maialino, sbaraglia i piani avversari, rende difficile a chiunque l’avanzare e portare a compimento i progetti a suo danno e pure si  prende una rivincita grassa grassa da star a guardar dall’alto al basso chi grida di meraviglia, ohe ce l’ha fatta! Quindi, l’anno è impegnativo su tutti i fronti ma col savoir faire deduttivo in tutti c’è una agevole via d’uscita onorevole. Difatto,per uscire dagli impacci e impicci, basta applicare un po’ di elasticità intellettuale nel muover le pedine pratiche e restare ben convinti che gli imprevisti fan parte della vita attiva e servono a scuotere l’abitudine, nonchè progredire e accumulare preziosa esperienza esistenziale. Comunque, qualora la chiarezza degli obiettivi professional-familiari a qualche serpentello vacilla, controllar con pignoleria il settore finanziario sarà un atto benvisto dal fato. Poichè,  se entrate e uscite non quadrano, il maialino da egregio calcolatore ribalterà a ingrasso il bilancio e l’anno si farà liscio come l’olio o perlomeno salverà  faccia e portafoglio.Tutto sommato con un tantino di prudenza e attenzione a ogni confusa vicenda è un anno proficuo, in specie alla personale pratica esperienza con rinforzo al capir le priorità nell’esistenza! son serpente i nati…1941,1953, 1965,  1977,1989, 2001, 2013…

cavallo

Cavallo: Uh, un anno di galoppo grassoccio! Però, cavallino, se corri e galoppi a passo misurato e contieni gesti e parole, in carriera, relazioni e guadagni, il bottino è grasso solido. Eh si, è con l’andatura sobria che ottieni il plauso e senza eccessivi sforzi l’ anno si fa fausto, uno di quelli da balzo qualitativo espansivo con portafoglio a ingrasso. In particolare, l’anno è propizio, a pianificare un training propedeutico alla strategia mirata a specializzar l’azione in ogni professional pratica esibizione. Da poi aver i requisiti necessari a richiamar la popolar attenzione ad abilitarti a ruoli impegnativi e introdurti in nuovi circuiti professionali produttivi in cui mostrar, capacità e qualità, anche in modo libero e spericolato, da ricavar grasso prestigio con economico favorevole risvolto da capogiro accumulativo. Se invece vai a briglia sciolta cavallino la fortuna si rivolta, e specie in certi campi, tipo relazional-comparativo, ti appioppa sgradite interferenze altrui da trasforman l’anno in magrino magrino. Quindi, stai al passo del “cielo” e riserva le cavalcate sfrenate al futuro e in tutto nell’anno non avrai ostacoli a procedere verso i finali obiettivi con successo sicuro. Se proprio proprio per tua natura intrepida, in certe situazioni  mordi il freno e non reggi l’inquetudine adrenalitica, piuttosto che mettere a rischio il risultato o rovinar l’incasso del successo professionale, beh, collegati mentalmente allo spirito pellegrino, monta in sella e fatti cavalier veloce di umana solidarietà, gioverà tanto a tranquillizzar l’anima e pure chi nella vita con amore o affetto ti accompagna o condivide l’iniziativa fruttifera alla socio-convivenza! son cavallo i nati…1942,1954, 1966,1978,1990,2002,2014…

capra

Capra: Anno di grasso grasso! Col maialino il ciel rischiara e con una bella gittata di soddisfazioni e migliorie l’orizzonte finalmente roseo accolora e il moral risolleva. Ebbene si, capretta, fai un pieno di entusiasmo, metti in soffitta il recente passato, perché l’anno si fa ricco di proficua atmosfera per lanciarsi in pista con ambiziosi progetti e giungere incolume ai desiderati successi. È davvero un anno fortunato per ottenere in tutto un eccellente risultato da scacciare l’apatia, ansiolitica, rilassarsi al mare o nei prati a ritemprare lo spirito e rinvigorire il fisico.  Quindi capretta, concediti un urrà liberatorio, immagazzina il nuovo che la sorte avanza e aggancia le ottime possibilità da utilizzar nell’esistenza per ingrassar carriera e portafoglio, controllar nemici e tramatori occulti, ottenere riconoscimenti di prestigio in società, rinnovare il “parco” amical- relazionale e pure convivere o sposarsi. Eppoi in finale d’annata, programma un bel viaggetto di salutar-relax in qualche natural spa o in qualche safari pioneristico per compensare la volontà a non mollare nelle scorse difficoltà, soprattutto per esser pronta a scattar alle prossime fortunose opportunità in vetta alla celebrità! son capra o pecora i nati ….1943,1955,1967,1979,1991,2003,2015…

scimmia Scimmiaohi,ohi, il grassino par pochino! Scimmietta, è un anno in cui affiora qualche problemino un po’ dovuto al carattere inquieto-fumantino e un po’ messo li dall’annual destino. Per cui, il grande sforzo di concentrazione, per portare avanti i propositi e raggiungere i traguardi ambiti, sarà notevole e conterrà la solita sciolta brillantezza intellettiva e in certi casi appesantirà l’umore da ingigantire anche le più semplici complicazioni. Nello specifico, a soffrir maggiormente dell’instabile andamento emotivo saranno tutte le relazioni interpersonali e in conseguenza la reciproca armonia professional-operativo-collaborativa. Tuttavia scimmietta, con la disciplina” all’estro e al contegno esteriore tutto rimedi senza subire ripercussioni lavorative, affettive e finanziarie. Soprattutto più sarai attenta, lineare nel procedere negli affari contestuali, più lucida sarà l’azione nel fronteggiare persone e avvenimenti complessi, tanto da approcciar la soluzione giusta e soddisfar le ambizioni personali che hai nel carnet annuale. Quindi, in definitiva il bottino finale è più grasso e gratificante dell’anno precedente o di quanto il maialino propone o da amico impertinente mette in discussione da farti saltellare a tutta pressione nel quotidiano pratico operare. Comunque, se ti vien da dubitare che l’anno è sfigato e controverso alla tua eccellente abilità di altruista competitività, rammenta che…che intuizione e spontaneità al solito ti “salveranno” le attuali condizioni ambientali e persino da fastidiosi attacchi speculativi-ideali e ti regaleranno successi insperati in propositi che avevi creduto irrealizzabili! son scimmia i nati..1944,1956,1968,1980,1992,2004,2016

gallo

Gallo: Grasso e magro a pari passi nell’aia viaggiano! Un annetto controverso galletto, in cui c’è da agire di sperone e prudenza per giungere agli obiettivi di destinazione e coprirsi di soddisfazioni. Però se ascolti suggerimenti e ciarle di chi gravita nell’aia e ti sta intorno per trarre tornaconto avrai difficoltà a prendere decisioni imprenditoriali utili al tuo futuro economico esistenziale. Quindi, per evitare il pur parler inefficiente alla produttività, di rallentamento negli affari con crisi depressive-finanziare, la cosa migliore da fare prima di tutto è ristabilire l’equilibrio nell’habitat attivo operativo stroncando diatribe e intromissioni sul nascere, anche con decisioni drastiche. Li per li sarà necessario ridimensionare progetti e propositi e ovviamente valutare opportuno al risultato desiderato un cambiamento d’azione e di passo. Beh, galletto non spennarti, niente di tragico, anzi… Anzi, decidere di modificar l’atteggiamento pratico iniziando col fissare volta per volta le tappe, ti parrà incredibile ma sarà la mossa vincente a farti rilucere nell’aia socio-professionale bello grasso.  Eh si, proprio col procedere verso mete e traguardi a piccoli passi porti a termine gli scopi lavorativi irrinunciabili e soddisfi le ambizioni di cambiamento che da tempo inutilmente andavi brigando. La sorte a volte è contorta ma sempre conduce dove l’intelligenza porta, per cui anche in famiglia attieniti a quel che viene senza turbamenti e inaspettatamente gli affari di cuore si risolveranno serenamente. Comunque, in ogni trattativa affettiva un po’ di interesse è proficuo al futuro benessere psico-fisico, nonchè a metter opportuni puntini a qualunque convivenza! son gallo i nati…1933, 1945,1957, 1969,1981,1993,2005,2017…

cane

 Canegrasso è dir poco! Si, un grasso ottimo e solido, dovuto a un fare e ragionar precedente proprio, quindi acquisito attraverso l’impegno e il ponderato contegno. Vero cagnolino, ciò che in gran parte nell’anno ottieni senza alcuno sforzo è un premio sudato, ma l’amico maialino ti facilita il pensare, organizzare e realizzare il raccolto di quanto seminato in proposito e ci aggiunge grandi soddisfazioni morali, professionali, sociali, affettive e, mica da scartare, quelle finanziarie. Wow! Bensì non aspettarti di veder subito il grasso risultato perché, per un anno di opportunità e allori che la sorte mette in lista si prende lo sfizio di tenerti costantemente in pista. Sarà un banco di prova di resistenza, maturità e costanza ma in nulla nuocerà alle mete agognate. Tantochè, nelle pause per riprendere fiato, ci sarà spazio di unire l’utile al dilettevole come viaggiare, relazionarti, incontrar persone nuove e interessanti, vantaggiose per la carriera oltrechè per qualcosa di privato importante, tipo un partner per condividere tutta la vita o solo un lunghissimo periodo di affettiva serena intesa. Quindi prendi la rincorsa con determinazione e sfrutta al massimo un anno davvero davvero propizio. Però, ricorda cagnolino che è con l’etica professionale che conquisti il favore popolare e accresci prestigio e introiti finanziari e sbaragli ostacoli, invidie e avversari. Pertanto non ti abbassare a compromessi o non cedere a miraggi di scorciatoie per raggiungere i fini ambiti, son proposte appetibili ma false e improduttive, eppoi non convengono al tuo stile e neppure alla serietà insita del tuo etico agire.! son cane i nati…1934, 1946,1958,1970,1982,1994,2006,2018…

cinghiale

Maiale o cinghiale: Eh, eh, è impossibile manchi il grasso! Non v’è dubbio maialino che nel tuo anno puoi sorridere e sguazzare a un migliore ricominciare, però anche tu dovrai sudare e adoperare la lungimiranza per testare il terreno favorevole su cui muoverti per sviluppare i progetti e volgere a pro ogni circostanza per giungere con successo alle mete desiderate. È possibile pure che a qualche cinghialetto la sorte, per farlo respirare in un clima meno oppressivo e di migliore affinità tecnico-operativa, soffi forte sul fuoco del cambiamento d’aria e attività da spingerlo, improvvisamente,  su un suolo assai diverso ma in seguito assai gratificante e renumerativo. A qualcunaltro invece, suggerisca che è ora di movimentar l’habitat esistenziale accantonando l’obsoleto pensiero di collaborar tout court per abbracciar quello innovativo dell’intercettare le esigenze prioritarie per cooperare, in modo da aver più spazio personale nonché equiparare carichi e responsabilità comunitarie. Ovviamente il cambio di atteggiamento, pungolerà nel vivo o i conviventi o i colleghi meno avvezzi a impegnarsi o menefreghisti al beneficio collettivo, tuttavia dopo qualche accesa tensione anche i più scansafatiche e perplessi si adegueranno con grande guadagno all’efficienza pratica e al fine comune di prospera vantaggiosa socio-convivenza. Anche nel settore relazional- sentimentale cinghialetto c’è aria di cambiamento e movimento, con qualche imprevista ma felice notizia o di matrimonio o nascita, qualche amicizia inaspettata che ti tornerà utile alla specializzazione carrieristica, e taluna di disinteresse pratico ma produttiva allo spirito. In sintesi, non sarà forse un anno di grasso da grugnire a tamburo a tutta la foresta, ma di certo è costruttivo a un futuro di conquiste di posizioni socio-professionali migliorative a ogni aspetto vitale nell’uman terrestre viaggiare.  Per cui grufola con allegria cinghialetto, però resta razionale, non spendere o impegnar quattrini oltre il normale, anzi metti da parte i guadagni eccezionali che il tuo affine “annual divino” mette nel piatto in pool finale! son maiale o cinghiale: nati…1935,1947, 1959, 1971,1983,1995,2007…

..anno maiale modified

Buon  anno del maialino o cinghialetto agli animaletti “divini” e se per qualcuno, il “grasso” previsto è pochino, beh…senza  dieta sarà in perfetta forma per l’anno del topolino !

..maialIn definitiva, l’anno del maiale yin di terra, dal punto di vista complessivo di fatti e avvenimenti a chiusura di un ciclo di dodici anni, ha l’impronta dell’abbondanza, fidata, generosa e fortunata. in particolare favorisce: da concreto animaletto formoso, ispiratore di valori placidi e armoniosi in primis asseconda la vita nel senso più ampio del termine e i progetti e le iniziative di qualsivoglia tipo che la valorizzano, garantiscono, e difendono. Da regnante di buon cuore le attività filantrope, culturali, socio-formative, di soccorso-assistenziale, di solidarietà sociale, di coinvolgimento a carattere collettivo sui generis, le interazioni in strutture di gruppo. Da curioso l’informazione globale, la ricerca in ogni scibile, lo spionaggio in specie tecnico-industriale o politico, gli agenti segreti, la polizia e gli investigatori, compresi scrittori, narratori e sceneggiatori affini all’argomento. Da volitivo i gesti eroici, le imprese al limite dello sforzo umano e chi si impegna a 360° per condurre a termine le iniziative e conquista il successo. Da estremista nato, ma non nel senso abituale bensì come apertura a tutte le possibili esperienze che puntano al selettivo, l’imprenditoria, le attività di prodotti esclusivi e gli operatori similari con specifico richiamo alle tinte forti, la ricerca spaziale. Da onesto, chi non svigna la realtà, non omette verità, rispetta obblighi, termini e pagamenti, i giudici e le giurie, Da solido materialista anche un tanto avaro amministratori, economisti, commercialisti, curatori, operatori in borsa, i broker in genere, ministero delle entrate, istituti di credito e fondazioni, tutte le attività finanziarie o volte all’incremento di profitti comprese quelle economico-patrimoniali. Da abile calcolatore gli investitori, i promotori finanziari, i commerci import-export, la produzione a cottimo, l’industria di profitto Da perfetto preparatore di piani scrupolosi gli investimenti a lungo termine, i risparmi a rendimento fisso, le obbligazioni, i fondi assicurativi, le società minerarie, i progettisti urbani, gli elaboratori strategici, i lavoratori e i formatori in discipline ambientali, museali e difensive . Da paladino, i deboli, gli emarginati, i missionari umanitari, i volontari sociali, tutti i promulgatori di armonia, rispetto, pacifismo. Da socievole le amicizie, le riappacificazioni, i clubs, i ritrovi, i raduni, i villaggi vacanzieri, i patrocinatori di attività ricreative collettive, gli scambi multiculturali, le professioni associative, le palestre, le squadre sportive, i pellegrinaggi dell’anima Da passionale gli entusiasti, i mistici, gli occultusti, i collezionisti, l’attrazione fisica e mentale. Da sensuale il romanticismo, i flirt, l’innamoramento istantaneo, la provocazione libertina, i centri benessere, i cultori dell’aspetto e della forma fisica, i creativi di profumi, gli chef, i critici del gusto. Da buon samaritano gli altruisti, i medici, i pellegrini e i pellegrinaggi dell’anima.

Contrasta: la superficialità, la trasgressione, lo spreco, l’attività improvvisata, l’allarmismo del futuro, l’avventato, la mistificazione, i bugiardi, le imprese di forza, i guerrafondai, gli indifferenti, i politicanti ipocriti, le aziende di armi e prodotti bellicosi, i trafficanti,

si accorda con: fotografi, disegnatori, lavoratori e professionisti che ritraggano o operano con radicato realismo.

Armonizza con : ottimisti, perfezionisti, ragionatori, cronometristi

Grugnisce: all’impaziente, chi non sfrutta le opportunità, gli insensibili all’umanità sofferente, i cultori del rischio fine a se stesso.

..maialino 2019

Un grasso anno del maialino e cinghialetto a tutti!

Bydif

Qualcosa in più del bel maialino utile a capirne la dinamica negli avvenimenti che coinvolgono i destini privati e collettivi nell’anno:

in armonia con la polarità yin, lato oscuro della collina legato alla notte, alla luna, al freddo, all’acqua, il maialino o cinghiale ha un concetto conservativo a ritmo lento, un energia recettiva passiva, una progettazione intelligente e fertile. Quindi una personalità sensibile, introversa e riflessiva dal carattere formale, mite, bonaria e collaborativa ma anche suscettibile e permalosa. Per corrispondenza a ciò, un anno in cui non metterà fretta o farà impazzire di iperattività e terrà a bada i temperamenti focosi e chiunque tenterà di agire con violenza. Emanerà un fluido benefico al comportamento giudizioso, genuino, rispettoso di finalità, convenzioni e ruoli. Difficilmente esporrà a rischi o susciterà voglie di avventure indiscriminate nel lavoro mentre negli affetti si farà corriere di serietà e diligenza per promuovere, ricombinare o consolidare posizione e situazioni e sarà eccellente guida in tutte le questioni di carattere finanziario. inoltre appoggerà qualunque iniziativa altruista e di alleanza pacificatrice. Facile evincere un anno di azione a traino misurato, senza sorprese spiazzanti, spinte compulsive, sovvertimenti strabilianti o eventi improvvisi ma fatti e avvenimenti a scorrimento lento ponderati, costruiti e maturati dalla realtà quotidiana con qualche sfumatura oscura o di eccesso ansioso-depressivo o di blocco operativo, nondimeno di progressivo vantaggio effettivo. Eppoi, siccome “nulla si butta e tutto si utilizza ” il maialino ricicla idee e persone e sistema episodi familiari, di coppia, socio-lavorativi, procreativi e anche di coalizione gestionale. In concordanza all’elemento terra, di sostanza pratica, realista e calcolata, ricettiva ad affrontare situazioni complesse e organizzare procedure di interesse affermativo concreto, un maialino o cinghialetto lucido, sincero, ragionatore, costante e perseverante nel raggiungere scopi prefissi che mal si accorda a illusioni e inganni, elude obiettivi o gira attorno ai problemi . In affinità un anno di prospettive concrete, con avvenimenti ad hoc che costringono, nel pubblico e nel privato, a usare modi diretti, affrontare realtà e persone con vivace disponibilità di spirito e intelletto. Opportuno a una deliberazione profittevole e a cogliere gli agganci utili a tornaconto e laddove le situazioni sono complicatissime, in ogni settore pratico, mette a disposizione ausili fortunosi e logica tattica da far argomentare a pro anche i più duri di comprendonio.

byebye Dif

prossimamente qualcosina  dell’anno del maialino per tutti “gli” animaletti che compongono il governo….

Anno del “maialino” di terra. Andrà di grasso, andrà di magro…ultima modifica: 2019-02-28T19:23:49+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *