Giornata internazionale antiviolenza donne

vis

Giornata internazionale antiviolenza donne: 25 novembre 1981- 25 novembre 2021 boh… La carneficina continua !

Eh si, da quel 25 novembre 1981 in cui nell’incontro di Bogotà, le donne latinoamericane, in memoria della strage delle sorelle Mirabal, decisero di solennizzare quel giorno come la Giornata internazionale della violenza contro le donne, non si può certo dire che 40 anni dopo la violenza sulle donne è un brutto ricordo, purtroppo è una dura realtà che giorno dopo giorno gran parte delle donne inevitabilmente subisce, spesso, troppo spesso con crudele ferocia le porta all’obitorio. Tant’è che anche in quest’anno, solo in Italia e al momento che scrivo le  donne ammazzate son 103. Chi sono? Sono:  sharon vittoria roberta tiziana teodora, a gennaio; sonia ilenia piera luljeta lidia chiara deborah rossella a febbraio; edith ornella a marzo; dorina elena tina annamaria, ad aprile; saman silvia elena ylenia angela tunde maria pereria donashantini, a maggio; bruna alessandra sharon silvia chiara, a giugno; ginetta lorenza vincenza, a luglio; marylin silvia shegushe catherine stefania vanessa, ad agosto; chiara ada angelica rita giuseppina sonia alessandra doriana anna, a settembre; carmen giuseppa cristine elena, a ottobre; elisa simonetta juana, a novembre.  Una strage inaccettabile.  Tanta sanguinaria violenza esula da ogni livello di comprensione giustificativa del perchè queste 103 donne dovevano sparire dal mondo dei vivi. Se poi si considera da chi sono state condannate a morte e volontariamente con ferocia e senza alcun sentimento di umano rispetto  ammazzate è disgustoso, vengono i brividi al solo pensarci. Perchè? Il perchè è da chi sono state falcidiate senza pietà! Come da noti studi, la mano omicida di queste 103 donne, ma di quasi tutte le donne trucidate in ogni parte del mondo, è quella di partner, ex compagni, parenti o amici. Quindi proprio di chi  si fidavano,  credevano le amasse o avevano condiviso tempo, pensieri, desideri. Ma  la violenza sulle donne non finisce con le 103 barbaramente  trucidate.  Tantissime altre ne vanno aggiunte. Perchè? Perchè oltre alla violenza fisica con epilogo tragico, le donne subiscono anche tante altre forme di  violenza che rendono la loro vita un inferno. Tipo?  Beh, pugni, calci, percosse, umiliazioni,  svalorizzazione di genere, soverchie psicologiche, intimidazioni, abusi sessuali,  limitazioni personali, ricatti economici,  atti persecutori e…e…

augur Forse la giornata internazionale antiviolenza sulle donne è giusta poichè ogni anno rimemora ad ognuno che abbia un minimo di ragione di rigettare ogni tipo di violenza e di combattere con ogni mezzo culturale, legislativo, educativo per porre fine a questo obbrobrio femminicida. Però…però se ogni anno le donne continuano ad essere ammazzate..allora… la domanda di ogni donna oggi è: perchè non si riesce a mettere fine a omicidi o vessazioni ? Cosa o chi impedisce una svolta definitiva a tale assurdità che celebrazione, dopo celebrazione, stando alle cronache, invece che cessare sembra diventi più violenta e insensata? mah…

E provare con meno ciance, nastrini e vuote scarpette rosse e con qualche riflessione in più sulla pari dignità, il rispetto dell’altro, l’educazione relazionale e scelte politiche diverse?

vis

…mah…

bydif

Giornata internazionale antiviolenza donneultima modifica: 2021-11-25T14:48:07+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *