Sei andato tanto all’improvviso

fabrizio frizzi

Sei andato tanto all’improvviso in quel cielo lontano e misterioso amico a portare con garbo il tuo sorriso
da lasciare al sole del mattino il cuore stordito e la mente vagare incredula fra le righe dei quotidiani a cercar di ritrovarti
forse per aggrapparsi al desiderio che fosse un brutto sogno di uno sbaglio di penna
forse perché si è sempre impreparati ad accettar anche temporaneamente di separarsi da un sincero amico con il quale tante serate hai condiviso
forse per carpire all’apparenza reale che non può essere finita senza una frase di commiato, un abbraccio, una stretta di mano cordiale, un respiro d’ avviso per una partenza così tanto radicale da lacerar violentemente il risveglio da chi è sempre stato un signore, un giovane assai gentile e beneducato
o…o forse per confidare che ancor rigoglioso ragazzo Fabrizio sei li, sei li a comunicare con la solita franca gaiezza che stasera potremo incontrarci e insieme da amici invisibili l’uno all’altro combattere fianco a fianco una battaglia vitale che precocemente non ti allontani da chi tenacemente ami, non ti strappi dalle braccia la piccola Stella, non tolga anzitempo, come hai detto Tu, la missione di padre.
Sei andato tanto all’improvviso in quel cielo lontano e misterioso volto amico ma con i tuoi modi garbati hai lasciato alla famiglia, agli amici, al tuo pubblico, la luce di occhi e sorriso, luce che oltrepassa i recinti, illumina tutto e mai estingue una vita.

frizzi f

La vita è meravigliosa”
é vero Fabrizio, ovunque la si viva!
bydif
Sei andato tanto all’improvvisoultima modifica: 2018-03-26T10:43:40+02:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *