LA NOTTE DELLA “TRANSUMANZA”

 

zucca.jpg
Quest’anno per hallowenn o per meglio dire vigilia di ognissanti non ho voglia di mostri spettrali e di storie horror. Sono già abbastanza inorridita da quelle trucide vere e dai mostri che circolano nei tg, talk show e reality più o meno guardoni. Quest’anno voglio riempirmi di luce come facevano in tempi antichi, quando il rapporto dell’uomo con la natura e le sue forze interstellari era leale. Quando bastava accendere un bel fuoco per allontanare nella notte del tempo senza tempo, in quanto non appartiene a nessuno, zombie, vampiri, folletti, streghe e spettri. Anche in casa ho eliminato aspetti lugubri e torvi, l’ho abbellita con dei fantastici nastri arancio. Li ho appesi qua e là e al posto di ragni e pipistrelli ho messo fiori e farfalle, certo la casa sembra un sole smargiasso che ti guarda e sorride sotto i baffi ma c’è un chiarore che mette allegria e fa scappare pure i diavoli incalliti. Infatti l’arancio è un colore che migliora l’umore e stimola l’ottimismo. Ecco è proprio di ottimismo che mi sono circondata, di faccie smorte torve con l’occhio finto ingiallito dall’ipocrisia, di sangue e truculenze ne ho piene le scatolette e poi l’arancio, serve meglio dell’aglio, la cipolla e altre diavolerie del genere per scacciare vampireschi mostri, folletti molesti, energie negative, malumori e paure ataviche.Per rispettare le tradizioni di rischiarare il cammino alle “anime erranti” ho messo un sacco di zucche. Una faticaccia a svuotarle e prepararle ma l’effetto scenografico è grandioso!! Di sicuro, illuminate renderanno l’atmosfera della notte di hallowen magica, daranno un tocco di particolare positività al menù della cenetta che ho in mente e nello stesso tempo la loro vivida luce terrà lontane dalla casa e dalla mia famiglia ogni sorta di mostriciattoli e stregonerie. Nemmeno una pagliuzza spettrale riuscirà a infilarsi dalle fessurine di porte e finestre!!!! Naturalmente lascerò sul tavolo un ricco buffet di assaggini e del buon vino rosso per tutti gli avi che nella notte vorranno onorarmi della loro visita. Secondo antichissime tradizioni nella vigilia di ognissanti cadono tutte le barriere che separano le varie realtà dell’universo, ossia si apre un varco nei veli del mistero che crea un corridoio di transito nel quale gli esseri di nature variegate che risiedono in regni separati, in alto o in basso, possono circolare liberamente, spostarsi da una dimensione a un’altra senza contravvenire alle norme che regolano l’equilibrio cosmico. Per meglio dire è una notte di “transumanza” nella quale tutti gli esseri corporei e incorporei possono andare nel tempo spazio dell’altro, rendersi visibili e comunicare tra loro. Simbolicamente la vigilia di ognissanti è carica di positività per entrare in contatto profondo con il se; adatta a estirpare le distorsioni psicologiche provenienti da paure infondate e, attraverso letture di testi, preghiera e riti di purificazione a perfezionare l’evoluzione animica per riiniziare un nuovo cammino esistenziale sia di fede che profano, per cui è meglio circondarsi di colori che rischiarano e non alimentano idee lugubri. Nell’immaginario tribale è anche la notte degli elfi bianchi e neri che riassumono il bene e il male, quindi degli esseri di luce e degli esseri malvagi e tenebrosi legati ai sabba, raduni sacrificali, incantesimi e scherzi di cattivo gusto.Per me resta comunque la vigilia di tutti i santi. L’aspetto profano che negli ultimi anni prevale come moda su quello religioso mi sembra troppo consumistico e orrido. Quest’anno poi, come ho detto all’inizio, non ho voglia di vedere facce spettrali e burlonesche, vampiri e streghe, li vedo e li sento tutti i giorni, ho voglia di atmosfera cosmica carica di energia prepositiva, di colore che rincuora e illumina il sorriso. Ovviamente non rinuncio al “ trick or treat” ai dolcetti per i bambini, gli farei uno “scherzetto” cattivo. Difatti ho già preparato una serie di sacchettini di un bel colore arancio stracolmi di dolciumi, anzi ho pensato che era meglio abbondare e essere generosi, con tante “sfrizionature aggressive” di fantasmi ne circolano assai e non vorrei che approfittando della situazione, insieme ai bimbi, spunti fuori un mostriciattolo burlone e dispettoso che per vendicarsi dell’avarizia mi combina un casotto. Per concludere ecco il menù con base predominate color arancio antispettri, anti panico, propiziatorio all’ottimismo, attira “elfi bianchi”e scaccia fuochi fatui e un tantino eccitante per la vista e il palato:           
torta di zucca alla pancetta, cannella e pinoli

bocconcini al salmone in pasta sfoglia

tortelli di zucca al burro fuso noci e paprika

tagliolini al cioccolato e melograno

gamberoni al cognac su letto di purè di carote

striscioline di peperone giallo e rosso

frittelle di riso e zafferano

crostata di arance e noce moscata

pan polenta

mousse di cachi con mirtilli rossi

il tutto annaffiato da vini della mia terra: grechetto, cabernet souvignon del trasimeno e sagrantino passito

Non potranno mancare le fave delle mie radici, quest’anno però le avvolgerò in una carta di caramelle aranciata, rimarranno fresche e non sembreranno smortaccine.Guarnirò la tavola con piccolissime zucchette di forme varie, una alzata di frutta mista e profumata, arance, mandarini, mango, papaya ecc.Lascerò il tavolo apparecchiato in pompa magna con un assaggio di tutto per chi a mezzanotte “transumerà” così lascerà una scia di polvere di stelle profumata di incenso. Sono convinta che colori sapori e chiacchiere accenderanno l’entusiasmo, tutti insieme concluderemo la serata cantando una vecchia canzoncina “golosello e golosina” e nessuno sentirà agghiacciarsi il sangue se vedrà una creatura  “transumata” da altra dimensione.

E se alcune  “creature” di qua transumassero in altra…… dimensione…???

><

zucca 22 (2).jpg

Auguro a tutti di passare una notte di “transumanza”

nella dimensione della luce radiosa e positiva.

A tutti che fate e spiritelli diano il dolcetto

e tengano lontano lo scherzetto.

><

Buon fine settimana ed esaltante  ALL HALLOWS’ EVEN

dif

 ><

Per evitare lungaggini le ricette non le ho messe.

Se qualcuno vuole provarle sarò ben lieta di fornirle

LA NOTTE DELLA “TRANSUMANZA”ultima modifica: 2010-10-30T00:00:00+02:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

23 pensieri su “LA NOTTE DELLA “TRANSUMANZA”

  1. Ciao Mia Carissima Amica dall’Anima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Veramente quando ti leggevo m’immaginava la tua casa circondata di luce e ottimismo per questa notte.
    Guarda che sei speciale cara mia!!!!!!!!
    Sei MERAVIGLIOSA!!!!!!!!!!!!!
    E cosa posso dirti dal menù? Voglio essere lì!!!!!!!!!!!!!!!

    Grazie per i tuoi desideri, sole.

    Senza dubbio la notte di transumanza per te ed i tuoi cari sarà stupenda.

    Sempre ti dico, ma vorrei un’altra volta dirti che conoscerti è stato un regalo della vita.

    Ti voglio un mare di bene!!!!!!!!!!!!!

  2. Mi è sempre piaciuto questo momento dell’anno. Amo la festa di ognissanti e non sono mai riuscita a sopportare Halloween.
    Oggi mi accingerò a fare una torta pure io.. ma alla nutella però (conoscendo i miei !!)
    per quanto hai scritto da me:
    :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
    @dif
    Ciao Lyly, grazie di esserti fermata. Anche io amo sant’Agata particolarmente. Per me rappresenta una ragazza che ha avuto la fermezza che spesso nemmeno un adulto riesce ad avere. Un esempio di vita. Ciò che sappiamo lo sappiamo perchè riportato dagli atti del martirio che raccontano anche le sue parole durante gli interrogatori mentre era sottoposta a torture. Di non tutti i santi vi sono gli atti scritti.
    Un abbraccio e un buon proseguimento anche a te e ai tuoi cari
    letizia
    ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

  3. Buon pomeriggio Dif!….io non sono più, da anni e anni, un bambino ma i dolci sono una bella tentazione alla quale mai rinuncio, gelati compresi…Che faccio passo pure io?
    …sorrido…
    Buona continuazione di girni di festa Dif .-)

  4. “intrusiva” nei miei pensieri?
    E perchè mai?
    le pagine del mio blog sono accessibili a tutti coloro che vi si accostano con rispetto!!

    esaltante ALL HALLOWS’ EVEN a te e a chi ti è caro!

  5. Ciao e buona festa gialla. Sei bravissima,la tua allegria contagia. Pensa che poco fa ha suonato alla mia porta una schiera di bambini per scherzetto- dolcetto. Sono stata preda loro. Tra poco cercherò di recuperare il sonno perduto. Questa notte per via dell’orario mi sono svegliata alle ore 3,30,pensando che fossero le 7. Questo è stato un anticipo- scherzetto….. Poi ti chiederò qualche ricetta.Buona nottambulanza a te!
    Corinina

  6. Sai che ti dico? Che neanch’io ho voglia di vedere cose macabre e spettrali, nonostante a volte nelle cose che scrivo nel mio blog non ci sia proprio da ridere! Passiamo questi giorni in allegria, che è meglio! Buon tutto. Sergio

  7. Carissima dif,
    il colore arncione è un colore solare, hai fatto bene ad addobbare casa non con i brutti pipistrelli ma con farfalle è una cosa magica lo stesso.Il tuo post è molto bello,è vero quello che hai scritto ci sono già trppe brutture che si sentono che fanno rabbrividire. Qui tanta pioggia tra ieri e oggi Miano diventerà come enezia se non fanno qualcosa per il fiume Seveso. Bacioni mia cara amica.

  8. Ciao! Ho letto con piacere il tuo post, e, lo confesso, anche con un pizzico d’invidia per la cena fantastica di cui hai parlato. Terrò tutto a mente per il prossimo anno…
    Ho trovato interessanti anche le info che hai dispensato sul significato della Vigilia di Ognissanti…grazie!
    Spero ieri sia andato tutto bene.
    Un caro saluto.
    Carmine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *