il volto dell’amore.

cuo

A parte il solito business invasivo di cuori cioccatolosi, rose rosse, piumette, biscottini afrodisiaci, eccitanti mangerini, frasi e frasette da sussurrare, messaggiare, social dedicare, il giorno di San Valentino, per la storia di come è nato e si è diffuso, resta pur sempre un giorno ambasciatore d’amore. Un giorno araldo per far sapere a chi si ha nel cuore che la passione è profonda, la fiamma viva, i sentimenti intensi,il desiderio sincero. E si potrebbe continuare con tante altre espressioni per far arrivare il nostro messaggio al cuore di chi ci rapisce, di chi vogliamo abbracciare, avere accanto a ogni risveglio. Tanti infatti sono i modi con cui si può dichiarare l’amore a un altro essere, bensì uno solo arriva all’altro e lo conquista per sempre: quello che è scritto negli occhi, perché nessuno può alterarlo. D’altronde, chi può mistificare quello che è grafito nell’essenza incorporea? Nessuno! Ebbene si,l’amore scritto negli occhi si può leggere, interpretare,presumere, ma falsificare proprio no. Perché? Perché l’amore così tanto celebrato, a volte in modo assai sdolcinato nel linguaggio e alquanto rituale nei gesti da farle perdere identità e effettivo significato, prima di tutto è mistero inspiegabile. Nasce da un count down cosmico che indipendentemente da pensiero, contesto, materia collega due esseri. Non è mai la volontà a far scattare all’unisono i battiti dei cuori. Tant’è che volti di innamorati incorrisposti se ne incontrano parecchi. Naturalmente se parliamo dell’amore che combacia perfettamente due monadi. Altrimenti conversiamo su tutt’altro, tipo l’attrazione,l’ambizione, la paura della solitudine, l’opportunismo ecc. Spesso si sente dire che l’amore ha più volti, vero. Per esempio l’amore di una madre per un figlio ha un volto così radioso, profondo, inseparabile da sommergere qualsiasi altro sentimento. L’amore per il prossimo ha note tanto acute d’arrivare ai confini della terra. L’amore a dio ha sfumature così sublimi da pigmentare una tela infinita. L’amore per un amico ha così tante analogie da diventare la nostra fotocopia. In qualunque modo l’amore esprime e trasmette a un altro essere tenerezza, calore, emozione, passione ha un volto meraviglioso, unico, da vivere, in tutta la sua magica alchimia, fossanche per un attimo.

Romantica notte a chi l’amore l’ha, a chi lo sogna , a chi lo canta e

a chi lo sospira  nelle pagine di un libro.

bydif

il volto dell’amore.ultima modifica: 2016-02-14T22:41:08+01:00da difda4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *